martedì 12 gennaio 2016

Mazda Prototype : Il ruggito prima della 24 Ore


Dopo tre stagioni passate a sperimentare propulsori diesel, perl l'annata 2016 del WeatherTech SportsCar Championship la Mazda ha deciso di darsi ai propulsori benzina per il suo nuovo Prototype. 
L'alimentazione del suddetto proviene da un motore MZ-2 OTderivato dal precedente MZR-R. Questo sviluppa la potenza di 570 cv grazie all’impiego di un turbocompressore Garret.  La sua gestione è affidata ad un cambio sequenziale a sei rapporti fornito dalla Xtrac. La carrozzeria è composta da pannelli in fibra di carbonio, lo stesso materiale utilizzato anche per il telaio monoscocca, mentre l’impianto frenante è rappresentato da quattro freni a disco carboceramici ventilati.

Dal peso di 900 kg, la Prototype è in grado di raggiungere agevolmente i 300 km/h, mostrando un ottima competitività in occasione dei test del Roar Before the 24 svoltisi questo gennaio. Il suo primo impiego in pista avverrà alla prossima 24 Ore di Daytona.  

I due esemplari del Prototype durante il Roar Before the 24


Nessun commento :

Posta un commento