venerdì 15 gennaio 2016

Mini John Cooper Works Cabrio : Da perderci la testa


Siete amanti della Mini John Cooper Works ma siete claustrofobici? Ebbene l’azienda anglo-teutonica ha pensato proprio a voi e questo mese ha annunciato la versione Cabrio della sua piccola bestia.
 
L’intero corpo vettura , dotato come da tradizione di numerosi dettagli sportivi, è stato adeguatamente rinforzato per sopperire alla mancanza del tettuccio fisso.  Tra i dettagli spiccano un nuovo paraurti dotato di prese d’aria supplementari, uno scarico sportivo dotato di doppio terminale e nuovi cerchi in lega da 17”.

Meccanicamente, la vettura è equipaggiata con un propulsore 2.0 Turbo V4 gestito da un cambio manuale a sei rapporti dalla potenza di 231 cv con coppia di 320 Nm. Esso permette un accelerazione da 0 a 100 km/h in 6,5 secondi, con velocità massima di 242 Km/h.  L’ impianto frenante prevede freni a disco sportivi realizzati dalla Brembo.

Si segnala, riguardo alle dimensioni che grazie all'impiego della nuova piattaforma modulare che ha debuttato nell'attuale serie MINI permette un "passo" più allungato (2.490 mm per una lunghezza complessiva di 3,87 m) un maggiore spazio a bordo per i passeggeri e una aumentata capacità del vano bagagli. Con la capote chiusa, il bagagliaio offre 215 litri, che diminuiscono a 160 con la capote aperta. Il caratteristico piccolo sportello incernierato in basso - che, seguendo l'attuale styling di Mini Cabrio, ha "perso" le tradizionali due cerniere esterne - sopporta fino a 80 kg. I sedili posteriori frazionabili, la funzione "Easy Load" e l'apertura più ampia per i carichi passanti sono di serie.


Per concludere, un occhio all'equipaggiamento. La nuova Mini John Cooper Works Cabrio prevede il Servosterzo a sistema Servotronic, il controllo elettronico di stabilità DSC con il controllo di trazione DTC, il differenziale autobloccante elettronico EDLC (Electronic Differential Lock Control), cofano motore semi-attivo per la protezione dei pedoni, il controllo dei sistemi di ritenuta e di protezione anticapottamento attraverso l'elettronica centrale di sicurezza in base alla necessità, la selezione delle modalità di guida Mini Driving Modes, l'impianto audio MINI Boost con connettore AUX-In, interfaccia USB e Park Distance Control. 

Dettaglio del vano di carico della Works Cabrio

Dettaglio del frontale della Works Cabrio

Dettaglio della plancia della Works Cabrio

Profilo della Works Cabrio

Immagini tratte da Motori.it

Nessun commento :

Posta un commento