martedì 10 maggio 2016

BMW 2002 GT4 : La bavarese all'italiana


Presso il salone automobilistico di Parigi del 1970 Pietro Frua presentò una propria variante della BMW 2002.
Denominata GT4, condivideva la meccanica della BMW 2002 Ti ma era stata trasformata in coupè 2+2. In particolare di questa variante svettavano il grande portellone posteriore in vetro, gli interni derivati dalla BMW E3 2500 e l'impianto di illuminazione ripreso dall'Alfa Romeo 1750 (già, perchè una tedesca con l'anima e lo sguardo all'italiana tira di più di un pelo di figa ovviamente).

 Nonostante il successo tra il pubblico, non venne mai avviata alla produzione e rimase allo stadio di concept car.

Gli eleganti interni derivati dalla BMW E9 2500

Non provate a dire che non avete visibilità posteriore con quel portellone

La BMW 2002 ti assieme alla 2002 GT4

Immagini tratte da carwallpapershd.org
Immagini tratte da pbp.blogspot.com
Immagini tratte da s-media-cache-ak0.pinimg.com
Immagini tratte da fabwheelsdigest.blogspot.it


Nessun commento :

Posta un commento