mercoledì 4 maggio 2016

Praem S1000RR : Orgogliosamente nostalgica



La verità? Rimpiango quasi di essere nato negli anni '90. Mi sarei voluto godere infatti gli anni '80, almeno parlando a livello motoristico.
Ma proprio per gente come me che rimpiange i neon e i colori pastello di quel decennio esistono persone come i parigini Sylvain e Floren Berneron, gestori del garage di elaborazione Praem.

La loro ultima creazione è infatti un inno alle corse motociclistiche degli anni '80 condita con il meglio della tecnologia moderna. Base di questa stratosferica e libidinosa creazione è una super veloce BMW Motorrad S1000RR di cui mantiene buona parte della meccanica.

Esteticamente la moto presenta tutte le caratteristiche di una belva da endurace con il cupolino aerodinamico che integrava un faro laterale e la mezza carenatura per tenere basso il peso complessivo. La livrea riprende quella della gloriosa BMW 3.0 CSL Art Car realizzata da Alexander Calder nel 1975.

Alcuni dettagli in alluminio sono fatti a mano, serbatoio, carenatura, coda e parafanghi forgiati invece in vetroresina e fibra di carbonio, per ridurre un bel po’ il peso.

Altre componenti sono state invece acquistate sul mercato degli accessori aftermarket, come componenti Rizoma, scarico Werks, cerchi in carbonio Rotobox e dischi carboceramici.

Credo proprio che questa non mi farà dormire la notte come la Paton S1....

Altro che le fotomodelle

Ommioddio che fondoschiena....

Che ti farei.....

Nuuuuuda la vogliamo

Immagini tratte da Motorbox.com

Nessun commento :

Posta un commento