sabato 25 giugno 2016

Bell 47G : Un occhio sul cielo


Nel 1953, dopo svariati anni di produzione, la Bell lanciò sul mercato quella che è forse la variante più famosa del proprio modello 47.
Denominata 47G, divenne particolarmente noto per la configurazione con il cockpit racchiuso in una grande bolla in plexiglas, per la struttura scoperta realizzata con tubi saldati e per il carrello a pattino.

In grado di trasportare tre passeggeri, era motorizzato con un propulsore Franklin 6V4-200-C32 da 200 cv di potenza stretto tra due serbatoi di carburante.

Nessun commento :

Posta un commento