sabato 25 giugno 2016

Mercedes-AMG GT R : La furia delle Silver Arrows


In questi anni alla Mercedes devono aver sbavato particolarmente dietro la demonica Nissan GT-R dato che hanno voluto dare la stessa denominazione al loro modello sportivo di punta.
A partire dal vistosissimo ed ignorante colore verde della carrozzeria, la nuova Mercedes-AMG GT R si presenta come una super sportiva agguerrita.

Dalla variante da competizione GT3 la vettura ha ripreso la griglia AMG Panamericana più ampia con listelli verticali, inglobata in una fascia frontale dal look molto più aggressivo assecondato anche da prese d’aria maggiorate.

Al posto dei pneumatici stradali sono stati impiantati dei nuovi Michelin Pilot Sport Cup II ad alto rendimento per meglio adattarsi alle estreme condizioni di guida che propone la GT R.

Nella sezione posteriore, tra il nuovo spoiler e il nuovo diffusore è stato montato un nuovo impianto di scarico in acciaio inox che non solo migliora le prestazioni, ma permette anche di farsi sentire a miglia di distanza.

Sulla scia delle altre supersportive, anche sulla GT R è stato inserito (per la prima volta nella storia AMG) l'asse posteriore sterzante.

La dotazione tecnica di serie prevede un differenziale elettronico a slittamento limitato al posteriore, dove c’è anche la trazione, ed uno sterzo con rapporto variabile automaticamente in base alla velocità dell’auto. L’albero di trasmissione è poi in fibra di carbonio e pesa solo 13.8 kg, ovvero il 40% in meno rispetto a quello standard, e si può risparmiare ulteriore peso aggiungendo (a pagamento) l’impianto frenante in carboceramica che lima altri 16.7 kg.

Sotto il cofano pulsa un propulsore V8 4.0 Biturbo dalla potenza di 585 cv con 700 Nm di coppia che viene gestito da un cambio a doppia frizione a sette rapporti. Il tutto per un accelerazione da 0 a 100 km/h in 3,6 secondi con velocità massima di 318 km/h.

Anche se abbiamo davanti un auto sportiva dalle doti corsaiole, alla casa tedesca non hanno badato a spese quindi ci becchiamo degli interni forniti di sedili sportivi a guscio AMG Perforance rivestiti in pelle Nappa e microfibra DINAMICA.

Rimane un unico dubbio. La Nissan se ne starà buona o imiterà la Ford quando si parla di Ferrari F150 ed inizierà a gridare al bieco plagio come una ragazzina isterica? Al buon senso l'ardua sentenza.

Alla faccia del fondoschiena

Non capita spesso di guardare lo sguardo di una Mercedes Ignorante

E certo, la supersportiva si ma gli interni di lusso non li leviamo nemmeno a pagamento

L'ignoranza nel cuore

Immagini tratte da SupercarTeam.it





Nessun commento :

Posta un commento