venerdì 15 luglio 2016

Posaidon RS850+ : The Flying Panzer


Se uno ripensa a come sono le caratteristiche base di una Mercedes-Benz viene particolarmente da ridere se poi si osserva la Posaidon RS850+.
Già, perchè le classiche vetture di Stoccarda sono prevalentemente dei castelli ambulanti da costi immaginifici per quanto sono accessoriati. Poi però c'è chi vuole che questi manieri inizino a correre e li si presenta la AMG con le sue versioni ad alte prestazioni.

Ma cosa succede quando il cliente vuole che la sua Silver Arrow incominci a viaggiare nel tempo per la velocità estrema e che al contempo sia ignorante come un auto cinquanta da quindicenni?

La risposta la offre la Posaidon con la sua RS850+ derivata dalla Mercedes-Benz E63 AMG. A prima vista si capisce che questa non è una Silver Arrow come le altre : l'intera vettura è stata aggiornata con un completo body kit aerodinamico in fibra di carbonio per migliorarne l'aerodinamicità e contenerne il peso.

Sempre per praticarle una cura dimagrante radicale sono stati eliminati i sedili posteriori, quelli anteriori sono stati sostituiti con dei modelli da competizione e sono stati impiantati dei nuovi cerchi in lega.

In aggiunta a tutto questo ben di dio la griglia anteriore di serie è stata eliminata per montarne una in grado di raffreddare al meglio il propulsore. Già, perchè quest'ultimo non è più lo stesso dopo che i tuner renani ci hanno messo le mani sopra.

Posaidon ha sostituito i turbocompressori di serie con una coppia di elementi di maggiori dimensioni (allo stesso modo degli intercooler) e ha realizzato uno specifico impianto di aspirazione in fibra di carbonio: una airbox dall'esclusivo disegno, che si accompagna a un nuovo sistema di alimentazione (iniettori maggiorati), a un diverso schema di distribuzione mediante nuovi assi a camme dal profilo ancora più "spinto", all'adozione di gruppi biella - pistone alleggeriti e, "ovviamente", da una nuova mappatura della centralina elettronica di gestione, insieme allo studio di un impianto di scarico completo (collettori compresi) in titanio, con elettrovalvola per il controllo del flusso dei gas di scarico.

Tutto questo per far volare questo Panzer da 1020 cv con 1400 Nm di coppia a 368 km/h di punta massima con accelerazione da 0 a 100 km/h in 2,8 secondi. Credo saranno scontenti quelli della Brabus di sapere che non hanno più la berlina Mercedes-Benz elaborata più veloce del pianeta...

Chiudono il pacchetto dei nuovi freni carboceramici necessari per placare l'enorme mole della RS850+ a velocità così spropositate..


Nessun commento :

Posta un commento