venerdì 19 agosto 2016

Perana Cortina V6 : L'insospettabile sudafricana

Nel 1967 il progettista sudafricano Basil Green decise di realizzare una propria variante ad alte prestazioni della Ford Cortina.


Denominata Perana Cortina V6, era equipaggiata con un nuovo propulsore Ford Zephyr Essex V6 3.0 gestito da un cambio manuale Lotus accoppiato con un differenziale Salisbury.  

Le sospensioni vennero irrigidite mentre l’impianto frenante venne potenziato montando due freni a disco nella sezione anteriore. 

I pneumatici di serie furono sostituita da modelli radiali che avvolgevano cerchi in alluminio ed il peso complessivo della vettura venne ridotto di 64 kg.

Riconoscibile per la griglia del radiatore modificata e per le decalcomanie dedicate, la Perana Cortina era capace di accelerare da 0 a 100 km/h in 8,2 secondi con velocità massima di 205 km/h. 

Nessun commento :

Posta un commento