giovedì 23 febbraio 2017

Alpine A610 Legeay : L'ultima Alpine GT

Dopo una gloriosa storia nell'Endurance nella categoria GT, l'Alpine chiuse la sua storia quasi nel silenzio.
Nel 1993 l'Automobile Club de L'Ouest consentì alle vetture di tipo GT di partecipare alla classica 24 Ore di Le Mans e Patrick Legeay, proprietario della Legeay Sports Mécanique, non perse tempo.

Decise infatti di schierare per l'edizione 1994 la nuovissima Alpine A610 opportunamente modificata. Il corpo venne alleggerito in fabbrica di ben 35 kg, venne installato un roll-bar di sicurezza per incrementare la rigidità della vettura, furono montati pneumatici e cerchi da competizione e l'aerodinamica venne affinata con l'introduzione di nuovi elementi aerodinamici.

Il propulsore PRV V6 3.0 Biturbo venne potenziato per ottenere una potenza di 450 cv che venne accoppiato con un cambio sportivo Sadev. Pilotata da  Benjamin Roy, Jean-Claude Police e Luc Galmard, la A610 riuscì a terminare 13° assoluta. Purtroppo non potè ripetersi l'anno successivo e dovette accontentarsi di una magra figura alla 1000 km di Parigi. 

Quella rappresentò l'ultima corsa di una Gran Turismo di casa Alpine, guarda caso l'ultima volta che corsero nello spettacolare autodromo di Montlhéry la 1000 km di Parigi.

Nessun commento :

Posta un commento