giovedì 16 febbraio 2017

Ferrari 812 Superfast : Aspirata in controtendenza


Ultimamente stiamo assistendo ad un'escalation di supercar motorizzate con propulsori turbocompressi. Anche alla Ferrari si sono adeguati alla moda del momento, ma il settantesimo anniversario della casa di Maranello si avvicina e i sui dirigenti hanno deciso di festeggiare la ricorrenza alla loro maniera.
E la loro maniera si traduce in una mostruosa sportiva spinta da un abnorme propulsore V12 aspirato che eroga 800 cv con coppia di 718 Nm. Chiamata 812 Superfast, schizza da 0 a 100 km/h in meno di 2,9 secondi raggiungendo la velocità massima di 330 km/h.

inoltre è estremamente facile raggiungere la velocità poichè la vettura è stata dotata di un nuovo cambio a doppia frizione derivato dalle corse, capace di assicurare delle cambiate così veloci da provocare infarti multipli non appena si manda a fine corsa l'acceleratore

La dotazione meccanica non finisce qui però, in quanto questa 812 monta per la prima volta nella storia della casa italiana un servosterzo elettronico e la nuovissima Virtual Short Wheelbase Mk II (un sistema evoluto a quattro ruote sterzanti in parole povere).

Compresi nei 300.000 Euro ci sono poi flap adattivi per migliorare l'aerodinamica, interni da sportiva pura e un impianto di illuminazione con tecnologia LED.

Farà la storia futura del Cavallino Rampante? Ai (facoltosi) posteri l'ardua sentenza

Interni spartani ma diabolici

Questa è la parte che gli ingegneri Ferrari auspicano che sia vista di più dai concorrenti

L'ultima erede della 250 GTO?

Immagini tratte da Ferrari.it

Nessun commento :

Posta un commento