mercoledì 22 marzo 2017

Kids Heart Sileighty : Non ufficialmente ufficiale


In Giappone, negli anni '90, tra le auto più utilizzate dagli street racer con il pallino per il drift c'era l'egregia Nissan 180SX. La sua linea aerodinamica e le sue esaltanti prestazioni l'avevano resa estremamente popolare in tutto il mondo, ma come ogni auto portata al limite c'era da metterne in conto le spese di riparazione.
Queste ultime erano in gran parte monopolio dei carrozzieri a causa dei numerosi frontali occorsi durante le manovre azzardate, e si sa bene che loro si fanno pagare bene per il lavoro. Per questo motivo, per tentare di risparmiare qualcosina, molti possessori della vettura decisero di far sostituire la parte anteriore originale con quella della Nissan Silvia S13, in quanto aveva la componentistica compatibile e i pezzi costavano di meno.

Iniziata come una necessità, l'operazione di montaggio del frontale della S13 sulla 180SX divenne una moda così popolare che qualcuno nel 1998 decise di cavalcare l'onda.

Questo qualcuno era la Kids Heart, un preparatore nipponico che ebbe l'idea di realizzare delle 180SX già dotate del frontale della Silvia e di rivenderle tramite alcuni rivenditori ufficiali della casa nipponica.

Denominata Sileighty (dall'unione dei due nomi delle auto), la vettura non solo presentava il sopraccitato aggiornamento estetico ma aveva anche qualche modifica a livello meccanico.

Nello specifico vennero innestati una nuova centralina elettronica, un assetto più rigido, un migliore differenziale a slittamento limitato e la  pressione del turbocompressore venne innalzata da 0,5 bar a 0,9 bar, aumentando cosi la potenza a 230 cv, molti di più rispetto ai 205 e 175 erogati dal motore SR20DET della Silvia S13 e della 180SX.

Costruita in 500 esemplari solo nel 1998, la Sileighty non è mai stata considerata una Nissan ufficiale da parte dalla casa madre, in quanto è stato sempre preferito identificarla come una 180SX dotata di aggiornamenti estetici nonostante sia anche stata venduta tramite i canali ufficiali.

Questo non le ha impedito però di entrare nel cuore degli appassionati ed è un modello estremamente ricercato dagli amatori.

Nessun commento :

Posta un commento