martedì 25 aprile 2017

BMW M4 CS : Club Sport alla quarta


Le versioni M della BMW hanno sempre rappresentato l'apice della sua produzione in fatto di sportività e prestazioni, ma va ricordato che in base alle sigle ci sono auto più sportive di altre.
Tra le sigle più evocative c'è senza dubbio la CS, la quale approda per la prima volta quest'anno sulla serie M4.

Questa variante può vantare un nuovo propulsore 6 cilindri 3.0 dalla potenza di 460 cv gestito da un cambio automatico a doppia frizione con sette rapporti. Tale configurazione permette un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 3,9 secondi, con velocità massima di 280 km/h.

Prestazioni così elevate sono anche merito della nuova componentistica in fibra di carbonio che include cofano motore, tettuccio, e spoiler posteriore. L'impianto di illuminazione è stato invece aggiornato con dei nuovi fari posteriori forniti di tecnologia OLED.

Lo sterzo e stato tarato per rispondere in maniera più fulminea ai comandi dei piloti e a livello di gestione elettronica è stata introdotta la nuova modalità di guida M Dynamic Mode per tutti coloro che sono desiderosi di snocciolare derapate su derapate con questa bavarese.

La vettura poggia su dei nuovi cerchi in lega avvolti da pneumatici sportivi Michelin Pilot Super Cup 2, mentre gli interni sono stati allestiti impiegando materiali pregiati tra cui pelle e Alcantara.

Non è un'auto per tutte le tasche, in quanto nuova vi viene a costare quanto una cinquantina di Chevrolet Matiz usate (117.000 Euro).


Nessun commento :

Posta un commento