mercoledì 19 aprile 2017

Etchenique R75/6 Cafè Racer : Sogni nel cassetto


Lo spagnolo Luis M. Etchenique è un appassionato di cafè racer sin dalla seconda metà degli anni '70 e, dopo essersi trasferito negli USA negli anni '80, ha deciso finalmente di coronare la sua passione costruendosene una fatta in casa.
La base di questo sogno di una vita è stata una BMW Motorrad R75/6 del 1976 trovata in stato di abbandono e rimessa in piena funzione dopo interminabili ore di lavoro.

Innanzitutto il propulsore originale da 749 cc è stato sostituito con il più grosso 898 cc da 60 cv di potenza con 72 Nm di coppia derivato dalla R90/6. Tale motore è stato inoltre munito di un nuovo impianto di scarico e di un nuovo sistema di aspirazione per migliorarne la resa complessiva.

Notevoli sforzi sono stati fatti per alleggerire il mezzo, tra cui la sostituzione della batteria originale dal peso di 12 kg con una realizzata dalla Shorai dal peso di appena 1,5 kg e la rimozione di buona parte della strumentazione dal manubrio in alluminio.

In virtù del fatto che ora la moto riesce a raggiungere comodamente i 200 km/h il telaio è stato irrigidito e l'impianto frenante è stato irrobustito per meglio reggere alle nuove sollecitazioni a cui è sottoposto il veicolo.

Per essere una preparazione fatta in casa il risultato è veramente pregevole.

Dettaglio della strumentazione sul manubrio

Dettaglio del propulsore

Sezione laterale 

Sezione posteriore

Immagini tratte da www.motorcyclespecs.co




Nessun commento :

Posta un commento