lunedì 15 maggio 2017

XTR Pepo Pata Negra : Sognando l'isola di Man


Ci fu un periodo in cui il leggendario Tourist Trophy dell'Isola di Man era tappa fissa del motomondiale, ma a causa dell'estrema pericolosità della gara si decise di escluderla a partire dall'inizio degli anni '70.
Gli organizzatori decisero pertanto di istituire nel 1977 il Campionato mondiale Formula TT riservato a moto di derivazione stradale profondamente elaborate per quanto concerne il telaio e sospensioni ma invariate sotto l'aspetto motoristico.

Corsa fino al 1990, la serie vide la vittoria della Ducati per ben quattro edizioni di fila tra il 1981 e il 1984 con il pilota Tony Rutter nella categoria Formula 2.

La fama della 600 TT2 del pilota britannico è perdurata nel tempo, tanto che quest'anno il famoso preparatore Pepo Rosell ha deciso di realizzarne una rielaborazione basata sulla più moderna Ducati Monster 1000 I.E.

La famosa naked è stata completamente preparata a cominciare dal montaggio delle nuova semicarena aerodinamica, del nuovo impianto luci maggiorato e del nuovo codino.

Buona parte della componentistica, tra cui i semimanubri lavorati in CNC, i parafanghi anteriore e posteriore, il portatarga in acciaio inox, le sovrastrutture e la struttura tubolare sono stati realizzati a mano dall'elaboratore iberico mentre gli altri componenti sono derivati da altre Ducati dismesse.

Anche la meccanica è stata completamente aggiornata con il propulsore Desmodue potenziato con l'adozione di pistoni ad alta compressione,  condotti di aspirazione sportivi, filtri aria K&N, impianto di scarico Supermario 2-in-1 con terminale a megafono, volano racing in ergal, frizione antisaltellamento, ECU programmabile Mycrotech, un gas rapido Domino e un radiatore dell'olio marchiato Tamburini.

Se tutto questo ben di dio non bastava Pepo ha provveduto ad installare anche una forcella upside-down derivata da una Monster S4 RS, un mono-ammortizzatore Ohlins e un nuovo impianto frenante ad alto rendimento.

Così settata potrebbe essere in grado di regalare emozioni forti in pista in mani esperte.

Nessun commento :

Posta un commento