lunedì 3 luglio 2017

Alvis TB 14 : Il piano B sportivo


Nel 1946 la britannica Alvis lanciò sul mercato la TA 14, una grossa berlina dalle linee classiche a cui fu affidato il compito di traghettare le sorti dell'azienda britannica nel dopoguerra.
Quattro anni dopo il suo lancio la dirigenza dell'azienda decise di provare a trarre dalla base meccanica di questa vettura una roadster sportiva che si ritagliasse una fetta del mercato allora dominato dalla famosa Jaguar XK120.

Denominata TB 14, era dotata di una carrozzeria più aerodinamica della TA 14 sviluppata dalla AP Metalcraft di Coventry, mentre il propulsore era il medesimo Alvis 1.9 della berlina elaborato per erogare la potenza di 68 cv grazie all'innesto di due carburatori SU.

La vettura era facilmente riconoscibile per la griglia del radiatore a forma di pera e per il parabrezza anteriore ripiegabile per diminuire il coefficiente aerodinamico del mezzo.

Prodotta in un centinaio di esemplari, la TB 14 non riscosse un grande successo a causa del costo elevato e alle prestazioni inferiori rispetto alla vettura prodotta dalla Jaguar, tanto che già alla fine dell'anno la vettura venne tolta dal listino della casa.

Nessun commento :

Posta un commento