giovedì 6 luglio 2017

Audi RS5 DTM III : Meno aerodinamica e più potenza


Per la stagione 2017 la dirigenza del DTM ha stabilito diverse modifiche al regolamento che inducessero le squadre partecipanti al campionato ad incrementare la potenza delle auto e a rendere meno sofisticata l'aerodinamica.
Tali cambi ai regolamenti hanno indotto l'Audi a presentare la terza evoluzione della sua RS5 progettata specificatamente per il DTM.

Le modifiche apportate alla vettura hanno dovuto tenere conto del fatto che quest'anno le sospensioni saranno identiche per tutte le squadre e che la sudcoreana Hankook, fornitore ufficiale delle gomme di tutti i team, ha stabilito di fornire pneumatici con una mescola molto morbida per aumentarne il degrado durante la percorrenza.

Cuore della nuova RS5 è un propulsore V8 4.0 dalla potenza di 500 cv che fa da contrappeso ai nuovi aggiornamenti aerodinamici quali una modifica alle geometrie dello splitter, del fondo, del diffusore e dell'ala posteriore e l'introduzione di nuovi passaruota posteriori e di un nuovo spoiler equipaggiato con due flap. Questi sono stati adottati per rendere più funzionale il sistema DRS, in quanto è solo il flap superiore ad appiattirsi e non l'intera struttura dell'ala come avviene in Formula 1.

Realizzata in sei esemplari, la RS5 è stata affidata ai team Abt, Phoenix e Rosberg che le hanno date in mano ai piloti René Rast, Jamie Green, Mattias Ekström, Mike Rockenfeller, Nico Müller e Loïc Duval.

Alla metà del campionato l'ex campione del mondo di rallycross Mattias Ekström si conferma leader della classifica insediato dalle agguerritissime BMW e Mercedes-Benz. Entro il 15 di ottobre sapremo se la casa degli anelli si confermerà campionessa per l'ennesima volta..

Nessun commento :

Posta un commento